se condividi i nostri obiettivi, sostienici !!!!!

Newsletter  

Ricevi aggiornamenti su attività e dal blog Bilinguismo:istruzioni per l'uso !

Italobimbi aderisce a  

Partner  

Zweisprachigkeit

 

Risvolti psicologici di un'educazione bilingue parte 1

Dinosauro, 5 anni 

 

per leggere la parte 2 di Risvolti psicologici di un'educazione bilingue 

per leggere la parte 3 di Risvolti psicologici di un'educazione bilingue

Mamme e papà di bambini bilingui: la vita non è semplice!!

Cari genitori di bambini bilingui, ovviamente siamo tutti orgogliosi di aver dato questa opportunità ai nostri figli, ne andiamo fieri e tutti intorno a noi ne riconoscono i vantaggi. Ma qualcuno ha già pensato ai risvolti psicologici per i genitori?

Innanzitutto c’è da chiedersi se qualcuno abbia mai pensato ai genitori tout court (ma questa è un’altra storia), ma in particolare ai genitori dei bambini bilingui sicuramente nessuno pensa. Cosa c’è da pensare, mi chiederete?


Situazione n.° 1 Mamma finlandese papà spagnolo, il papà non è mai riuscito ad imparare il finlandese, e nessuno lo biasima per questo, ma quando madre e figlia discutono lui non capisce niente, quando la figlia guarda la televisione lui non capisce niente, quando la figlia parla con le sue amiche lui…non capisce niente.


Come si potrà sentire un padre in una situazione simile?

  Situazione n.° 2 Papà francofono ha un figlio nella scuola della lingua della mamma, il danese. Il papà francofono se la cava con la lingua, ma al momento dei compiti è costretto a chiamare la mamma, quando suo figlio gioca con i compagni di scuola non riesce bene a seguire i loro discorsi, nei casi di riunioni scolastiche deve mandare la mamma.


Come si sentirà quel papà? Come lo vedranno i suoi figli?


Situazione n.° 3 Mamma italiana, papà olandese. La mamma se la cava in olandese e quando il figlio parla in olandese in presenza di entrambi i genitori lei risponde, seppure rigorosamente in italiano, per partecipare alla conversazione. “Mamma, stavo parlando in olandese con papà”, ribatte il figlioletto, che sa di avere in suo possesso un’arma in più rispetto ai suoi coetanei monolingui: l’idioma.


Come si potrà sentire quella mamma esclusa dal dialogo?


Di queste situazioni potremmo raccontarne tante. Alcune presentano risvolti psicologici assai marcati, altre meno, ma tutte rimandano ad un punto cardine della questione: i genitori. A nessuno è mai venuto in mente di scrivere un libro su quanto sia difficile crescere i propri bambini bilingui? Il fatto è che lo facciamo tutti volentieri, che tutti ne vediamo i benefici per i nostri figli e quindi non rinunceremmo mai a questa fatica quotidiana, ma sarebbe interessante anche parlare di questo sforzo e smitizzare la leggenda che i bambini assorbono tutto e crescono bilingui automaticamente, nel momento in cui ci sono le condizioni per farlo.


Innanzitutto mi viene da chiedere cosa si intenda per bilingui: se ci basta che nostro figlio ci capisca e che se la cavi con i nonni allora sì, mi sento di confermare che ciò avviene automaticamente e senza sforzo da parte di nessuno. Se invece si intende possedere una buona o addirittura ottima padronanza di entrambe le lingue, allora non ci siamo.


Ciò richiede un costante monitoraggio da parte dei genitori, soprattutto per quanto riguarda la lingua non predominante. Sono convinta che una delle due lingue sia sempre, almeno tendenzialmente, predominante, quindi ce ne sarà un’altra potenzialmente più debole che va rinforzata e sostenuta. I genitori si trovano dunque a dover tenere sempre alta la guardia, sempre attenti a correggere eventuali errori, anche di pronuncia, se non si vuole che il proprio figlio finisca per parlare con un accento straniero, o quantomeno “strano”, innaturale.

Premesso questo, nel quotidiano ci si trova ad affrontare una serie di decisioni semplici che per noi diventano invece motivo di riflessione. Ad esempio, acquistare un DVD, in che lingua? E’ giusto che i nostri bambini guardino la stessa serie di cartoni animati un po’ in una lingua e un po’ in un’altra? Inizialmente penso di no, almeno finché sono più piccoli. Mio marito ed io ci siamo suddivisi le serie televisive: i Puffi a te, Disney a me e via dicendo.

Ma poi non ti dispiace che tuo figlio non saprà mai come si chiama Puffo Quattrocchi o Mammolo in italiano? E allora giù a cercare in rete i nomi dei Puffi o dei 7 nani e a tradurli man mano che compaiono sullo schermo, in modo che i nostri figli, trovandosi in un ambiente italofono, possano sembrare in tutto e per tutto italiani. Finché, crescendo, un giorno, con tuo grande sollievo, non ti chiedono “mamma, compriamo i Puffi in italiano?” E tu tiri un sospiro e passi alla prossima tappa, spuntando mentalmente i Puffi sulla tua lunga, infinita lista.

Personalmente sono arrivata solo a 5 anni, quindi non posso dirvi come va a finire questa storia, magari qualcuno di voi è già più avanti nel cammino e può illuminarci e darci preziosi consigli. Comunque, nonostante tutto, non scoraggiatevi perché la via è tortuosa, ma anche ricca di soddisfazioni!

Commenti  

 
0 #53 herve leger haljine 2017-10-30 21:25
She not only stole the night time away along with her Cinderella success
in Dreamgirls, however she also looked beautiful in a navy
v-neck Vera Wang.

Review my web page: herve leger haljine: Www.Herveleger.best
Citazione
 
 
0 #52 happy fourth of july 2017-07-02 02:32
Heya i am for the first time here. I found this board and I find
It really useful & it helped me out a lot. I hope to give something back and aid others like you aided me.
Citazione
 
 
0 #51 Risvolti psicologici di un'educazione bilingue parte 1AliStanfill 2017-06-11 08:21
I see your website needs some fresh & unique
articles. Writing manually is time consuming, but there is solution for this hard task.
Just search for: Miftolo's tools rewriter
Citazione
 
 
0 #50 reparer éclat mac 2017-05-13 10:57
Heya! I just wanted to ask if you ever have any trouble with hackers?
My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing months of hard work due to no backup.

Do you have any solutions to protect against hackers?
Citazione
 
 
0 #49 4rx 2017-04-15 05:29
Whoa such a good site.
Citazione
 
 
0 #48 biomed-research.com 2017-03-21 03:21
Direct the vista back to your website to enable them to
share their thoughts about your statement. One other thing that
you'd like to think about is limiting access for the network, notably if you participate in any
type of secure printing or if you have regions of the network which are for
secure files. It was foreseen the quantity of 3D printers in homes
and business establishments will increase rapidly.
Citazione
 
 
0 #47 wedding floral 2017-03-19 18:00
Good answer back in return of this difficulty with solid arguments and describing
all concerning that.
Citazione
 
 
0 #46 wedding theme 2017-03-18 09:43
Thanks, I have recently been looking for info about this subject for a long time and yours is the greatest I've discovered till now.
However, what in regards to the bottom line? Are you certain concerning
the source?
Citazione
 
 
0 #45 purchasing wedding 2017-03-18 04:03
Pretty section of content. I just stumbled upon your weblog and in accession capital to assert that I
acquire in fact enjoyed account your blog posts. Anyway I'll be subscribing to your augment and even I
achievement you access consistently quickly.
Citazione
 
 
0 #44 house selling jargon 2017-03-17 22:33
Hello, i think that i saw you visited my website thus i got here
to ?go back the prefer?.I'm attempting to to find things to improve my site!I assume
its adequate to make use of some of your ideas!!
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono benvenuti commenti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese, svedese!
Comments in English, French, German, Spanish, Portugues,Dutch and Swedish are welcome!


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
| Lunedì, 20. Novembre 2017 || Joomla || Web Agency: Dazo.it Template: LernVid.com |