se condividi i nostri obiettivi, sostienici !!!!!

Newsletter  

Ricevi aggiornamenti su attività e dal blog Bilinguismo:istruzioni per l'uso !

Italobimbi aderisce a  

Partner  

Zweisprachigkeit

 

Lingue opache e lingue trasparenti

Fiore, mosaico, 4 anni

 

Cosa è importante sapere prima di intraprendere la strada dell'alfabetizzazione bilingue

Quando ci si accinge ad insegnare ad un bambino a leggere e scrivere in una lingua è necessario seguire un metodo efficace. E non tutti i metodi lo sono per tutte le lingue. Perché?

Uno dei  criteri fondamentali per definire il metodo adeguato da usare è la trasparenza o meno della lingua. La logopedista Elena Giordano, nell’intervista gentilmente rilasciata a Italobimbi, accenna alle lingue opache come fattori potenzialmente sfavorevoli in soggetti predisposti a disturbi della lettura e scrittura.

Ma cosa si intende esattamente per “trasparente” e “opaca”?

 

Si riferisce ad una caratteristica dell’ortografia. Una lingua in cui ad ogni grafema corrisponde un fonema si dice trasparente. Viceversa, quando a ciascun grafema possono corrispondere più fonemi si parla di ortografia opaca.

In parole povere una lingua trasparente si scrive come si legge.

Nel caso dell’italiano siamo di fronte ad una lingua sostanzialmente trasparente, poiché, tranne qualche eccezione, si legge come si scrive. Anche nel caso di certe particolarità specifiche della lingua, esistono regole precise per cui a determinati grafemi corrisponderanno sempre gli stessi fonemi. Infatti “gl” si legge sempre [ ʎ ].

Ci sono tuttavia lingue che presentano un’ortografia opaca e l’esempio tipico ne è l’inglese, in cui grafema e fonema non trovano rispondenza che in una minoranza di casi.

Il grado di trasparenza può variare da una lingua ad un’altra e la English Spelling Society ne propone un elenco, che tuttavia non è sempre pienamente condiviso, se si compare con la suddivisione operata invece dall’Associazione italiana dislessia.

Italiano vs. inglese: una storia di bambini

Sull’italiano sono tutti concordi: è una lingua trasparente! Lo affiancano lo spagnolo, il finlandese, l’ungherese, il serbocroato, pur con le loro peculiarità che non mancano di rappresentare ostacoli per l’apprendente.

Anche sull’inglese sono tutti concordi nel dire che si tratti di una lingua opaca. Altre lingue lo sono forse con gradi diversi. Controversa è la posizione dell’olandese che viene inserita tra le lingue opache dall’Associazione Italiana Dislessia, mentre l’English Spelling Society la definisce “piuttosto trasparente, se messa a confronto con altre lingue” .“rather transparent when compared to others”  

Sembra che la posizione del francese e del tedesco sia in mezzo.

Diversi studi si sono per questo concentrati su un’analisi contrastiva dei processi di apprendimento nelle due lingue che si trovano alle due estremità di questa scala: l’italiano e l’inglese.

E’ stato dimostrato che i bambini italiani imparano più velocemente grazie alla corrispondenza tra scrittura e pronuncia. Inoltre, i bambini italiani sono in grado di leggere parole nuove in base alla coerenza delle regole di lettura. I bambini inglesi, invece, impiegano molto più tempo ad imparare a leggere ed hanno la tendenza di imparare a memoria più fonemi possibili in vari contesti, in modo tale da avere a disposizione un bagaglio di informazioni che permetta loro di affrontare la lettura.

Grazie alle nuove tecnologie di neuroimmagine,  si è anche potuto dimostrare quanto affermato da un punto di vista neurologico, oltre che comportamentale. E’ stato infatti possibile evidenziare le aree del cervello impiegate nella lettura e ne è emerso che l’area interessata nei bambini italiani è quella preposta all’elaborazione dei fonemi, mentre l’area interessata nei bambini inglesi è quella preposta alla recupero di informazioni memorizzate.

 

Commenti  

 
0 #19 maintenance tips 2017-02-25 20:23
Good day! I just would like to offer you a huge thumbs up
for the excellent info you have right here on this post.
I am returning to your blog for more soon.

Feel free to visit my web blog - maintenance tips: 941Wan.net/.../...
Citazione
 
 
0 #18 دستگاه تصفیه آب 2017-02-16 22:55
wonderful put up, very informative. I wonder why the other specialists of this
sector do not notice this. You should proceed your writing.
I'm sure, you've a great readers' base already!
Citazione
 
 
0 #17 Male leather gear 2017-02-15 03:23
Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog and wanted to say that I've truly enjoyed surfing around your
blog posts. After all I'll be subscribing to your rss
feed and I hope you write again soon!

Feel free to surf to my blog ... Male leather gear: Www.Parkviewhills.ca/.../...
Citazione
 
 
0 #16 seo 2016-11-14 08:59
all the time i used to read smaller articles that
as well clear their motive, and that is also happening with this paragraph which I am reading at this place.


my website; seo: nerijusnauseda.lt/.../40986
Citazione
 
 
0 #15 hotels near me 2016-11-13 10:56
I read this piece of writing completely concerning the
difference of most up-to-date and earlier technologies, it's amazing article.


My blog page: hotelsnearme.website/: hotelsnearme.website/
Citazione
 
 
0 #14 Hazel 2016-09-09 11:05
I am in fact thankful to the owner of this website who
has shared this fantastic piece of writing at at this
time.
Citazione
 
 
0 #13 Rodger 2016-08-15 21:23
The only way to know if yourr business plan is on track is to have several different revenue targets (assuming good, fair, or poor economic conditions), and tto regularly track your business' progreess towards these targets.
You must keep in mind to reimburse the sum with thhe interest
within the specific time. Having a pulse of the market is also important because it avoids duplication and spurs innovation.

Have a look at my homepage obral baju anak (Rodger: obralsurabaya.sosblogs.com/)
Citazione
 
 
0 #12 mssabina 2016-04-29 14:22
Citazione sabina:
Citazione Sebastian:
I found this site when I was searching for resources associated with dyslexia. I'm currently studying an on-line course with Futurelearn (www.futurelearn.com/courses): Dyslexia and Foreign Language Teaching [Lancaster University]. Alessandro's comments above are particularly pertinent to the problems faced by language learners with Specific Learning Differences.
Buon proseguimento!

I

I am attending the same course!
Citazione
 
 
0 #11 mssabina 2016-04-29 14:21
Citazione Sebastian:
I found this site when I was searching for resources associated with dyslexia. I'm currently studying an on-line course with Futurelearn (www.futurelearn.com/courses): Dyslexia and Foreign Language Teaching [Lancaster University]. Alessandro's comments above are particularly pertinent to the problems faced by language learners with Specific Learning Differences.
Buon proseguimento!

I
Citazione
 
 
0 #10 Sebastian 2016-04-27 12:42
I found this site when I was searching for resources associated with dyslexia. I'm currently studying an on-line course with Futurelearn (www.futurelearn.com/courses): Dyslexia and Foreign Language Teaching [Lancaster University]. Alessandro's comments above are particularly pertinent to the problems faced by language learners with Specific Learning Differences.
Buon proseguimento!
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono benvenuti commenti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese, svedese!
Comments in English, French, German, Spanish, Portugues,Dutch and Swedish are welcome!


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
| Martedì, 28. Febbraio 2017 || Joomla || Web Agency: Dazo.it Template: LernVid.com |