se condividi i nostri obiettivi, sostienici !!!!!

Newsletter  

Ricevi aggiornamenti su attività e dal blog Bilinguismo:istruzioni per l'uso !

Italobimbi aderisce a  

Partner  

Zweisprachigkeit

 

La fiera del libro per ragazzi di Bologna non ha certo bisogno di presentazioni: è uno dei più grandi appuntamenti dell’editoria per ragazzi a livello mondiale e conta ben 1200 espositori che vengono dai cinque continenti.

 

Noi di Italobimbi ci siamo concentrati sugli espositori italiani. La nostra idea infatti era di raccogliere materiale per il  progetto di costituzione di una biblioteca per bambini e ragazzi, con libri classici e moderni, tutti però di autori italiani. Vivendo nel granducato di Lussemburgo infatti e trovandoci ad agire in un contesto linguistico internazionale, sentiamo molto forte l’esigenza di proporre ai nostri piccoli lettori letteratura italiana non tradotta per una maggiore conoscenza della lingua e della cultura del nostro paese.

Dalla fiera di Bologna siamo ripartite con una vastissima bibliografia di titoli per bambini e ragazzi e con un’idea delle ultime tendenze nel campo dell’editoria per ragazzi. Inoltre, aiutati dalla bellissima pubblicazione a cura dell’associazione HamelinI libri per ragazzi che hanno fatto l’Italia , abbiamo anche fatto conoscenza di classici per l’infanzia dimenticati, come Le memorie di un pulcino di Ida Baccini o Sussi e Biribissi di Paolo Lorenzini, nipote del più celebre Carlo Collodi.

la fiera è stata anche l’occasione per incontrare editori e autori  e discutere dei gusti dei giovani lettori e delle tematiche più attuali  in questo momento.  Abbiamo conosciuto persone appassionate e motivate che si adoperano per instillare l’amore per i libri nelle giovani generazioni. Come gli operatori dell’associazione Hamelin, che propone numerose iniziative per promuovere la lettura tra bambini e ragazzi. La casa editrice Sinnos, che si occupa di Intercultura, organizza anche corsi di formazione per animatori alla lettura (il prossimo sarà il 12-13 maggio 2012), rivolti a insegnanti, educatori, ludotecari e genitori.

È confortante scoprire che ragazzi e bambini, che pensavamo essere stati irrimediabilmente fagocitati da playstation e videogiochi, rappresentano in Italia la fascia di lettori più assidui, merito soprattutto dell’importanza che famiglia e educatori attribuiscono alla lettura. E i dati sono incoraggianti anche per gli scrittori italiani, visto che attualmente oltre la metà dei libri immessi sul mercato italiano sono pubblicati in Italia. Inoltre i titoli italiani tradotti all’estero sono maggiori di quelli stranieri tradotti in Italia

 

Non perdetevi anche la nostra recensione della fiera su Passaparola !

Forse ti potrebbe anche interessare...

   
| Mercoledì, 23. Aprile 2014 || Joomla || Web Agency: Dazo.it Template: LernVid.com |